cooky

Che parquet scegliere per la vostra casa? Ecco come decidere il colore giusto!!!


Lussuosi o poveri, chiari o scuri, lucidi oppure grezzi, i parquet non sono affatto tutti uguali, per questo scegliere quello di colore giusto non è affatto facile.

Vi sarà capitato di chiedervi: che tipologia di parquet è meglio per il mio nuovo appartamento?
Quale essenza si sposa meglio con i miei nuovi mobili?

Sebbene tutte abbiano le caratteristiche di calore e naturalezza, tipiche di questo materiale la scelta tra le moltissime essenze di legno per i pavimenti non è affatto facile, soprattutto per chi è al suo primo acquisto.

Ecco quindi alcuni semplici suggerimenti per trovare quello giusto...
Pavimentare casa con il parquet è una scelta di stile e comfort: lo si sceglie per la sensazione che Dà  camminarci sopra, per il fatto che non è mai freddo, perché da un tocco di classe ed eleganza alla casa.

Ma quando ci si trova davanti all'immensa varietà di essenze e di lavorazioni che offre questo tipo di pavimento naturale la scelta diventa davvero difficile.
Dal colore, più o meno chiaro, alla grandezza dei listoni, al tipo di lavorazione che va da lucidissima a super grezza e naturale... fino persino ai legni di riciclo con un voluto effetto consumato.

Senza entrare nel dettaglio della scelta delle essenze disponibili sul mercato, che ad ogni stagioni diventano sempre di più ecco alcuni suggerimenti di stile.
Un pavimento di legno di colore chiaro aiuterà a rendere visivamente più ampio un ambiente poco spazioso, oppure donerà luce ad una stanza poco illuminata.

Al contrario un parquet più scuro sarà visivamente molto elegante e più indicato per stanze più ampie e luminose, soprattutto se lavorato con vernici che lo renderanno più lucido e quindi gli faranno catturare la luce.

Se siete amanti dei tacchi alti o spostate spesso oggetti per casa scegliere parquet dall'aspetto più naturale, grezzo, dove le rigate e l'usura donino volutamente carattere al vostro pavimento, al contrario un parquet verniciato a specchio riporterebbe ogni minimo sfregamento rendendolo antiesteticamente visibile, come una cicatrice.

Via libera alla fantasia se per arredare casa avete scelto dei mobili laccati o colorati: ogni essenza è concessa, purché si abbini in maniera visivamente gradevole al mobilio, secondo il vostro gusto personale.


Se invece preferite l'arredamento, classico o moderno che sia, in legno a vista, i colori del vostro parquet devono esser il più possibili dissimili da quelli dei vostri mobili per dare un netto distacco.
Evitando un effetto stucchevole di monocromia o, ancor peggio, un abbinamento mal fatto tra essenze simili, ma non identiche.


Avete trovato utili i nostri suggerimenti, ma siete ancora dubbiosi? Non esitate a contattarci per chiederci un consiglio più mirato!




Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? ...